pavimento pelvico

13 Settembre 2019

Parliamo di riabilitazione del pavimento pelvico. Quali esercizi è meglio praticare?


Abbiamo parlato molte volte dell'importanza del pavimento pelvico e dell'utilizzo consapevole di questi muscoli. Ma quando si tratta di riabilitare il perineo, quali esercizi è meglio praticare? Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Pilotto Alessia Sylvie, ostetrica ed esperta in riabilitazione perineale.

"Gli esercizi variano a seconda della situazione della paziente e si differenziano sia per le posizioni che per il grado di difficoltà. Si comincia sempre con un esercizio semplice (contrazione e rilassamento da distesa) fino ad arrivare a unire la contrazione al movimento, questi portano al controllo totale del proprio pavimento pelvico.

Un aspetto fondamentale è che gli esercizi vanno mantenuti nel tempo. Bisogna pensare che è come andare in palestra, se vado con regolarità il mio fisico sarà sempre in forma e tonico, se smetto torno allo status iniziale perdendo tutti i benefici.

Quello che insegno alle mie pazienti è di integrare questi esercizi nelle attività quotidiane, mantenendoli anche una volta risolto il problema, in modo da non tornare più indietro. Con tutte insisto affinché gli esercizi diventino un automatismo. Per esempio: sei in coda alla posta o in fila al supermercato, contrai e rilassa il perineo. Sono esercizi che si possono fare in qualunque momento e in qualunque luogo perché non sono visibili dall’esterno e si possono fare da distese, sedute, in piedi, l’unico requisito aver una buona percezione del muscolo."

La Dott.ssa Pilotto Alessia Sylvie è a vostra disposizione presso il nostro poliambulatorio.
Per info e prenotazioni: 0422 303157 - info@physiomedtv.it